Targa Fondazione Zeffirelli

Presentata oggi a Firenze la Fondazione Franco Zeffirelli

Pubblicato il

Presentata la Fondazione Franco Zeffirelli

Oggi è stato presentato in anteprima “Il Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli”, promosso dallo stesso Maestro, che raccoglie e mette a disposizione della sua città e del mondo, l’intero patrimonio artistico e culturale di una carriera lunga quasi settant’anni.

Attraverso il Suo archivio, la biblioteca e il museo il Centro Internazionale, ospitato nello storico Complesso di San Firenze che fino a poco tempo fa era ex tribunale della città, è promotore d’iniziative espositive e didattiche, sia per la divulgazione della cultura legata all’arte dello spettacolo, sia per la formazione di studenti nell’ambito delle discipline del Teatro di prosa, dell’Opera in musica e del Cinema.

Al primo piano del complesso ha trovato la sua collocazione un percorso espositivo che ospita oltre duecentocinquanta opere del Maestro tra bozzetti di scene, disegni e figurini. Il percorso espositivo, suddiviso cronologicamente in Teatro di prosa, Opera in musica e cinema illustra, per temi e autori, gli sviluppi degli allestimenti teatrali e delle produzioni cinematografiche che, corredati dalle foto di scena, esemplificano le tappe principali della parabola artistica di Zeffirelli.
Un parimonio culturale e non solo, quello del Maestro, che trova finalmente nella sua Firenze la giusta collocazione. Una città che troppo spesso, ingiustamente, è stata a lui avversa.

In mostra anche alcune nostre parrucche, montate su manichini, con costumi originali per le opere di Zeffirelli che sono stati realizzati, nel tempo, da importanti sartorie teatrali quali la Fondazione Casa d’Arte Cerratelli o Tirelli.

 

Ricordete forse la mostra “Zeffirelli Filistrucchi, memorie di un sodalizio artistico” allestita, qualche anno fa, grazie a OMA Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte, al Teatro della Pergola di Firenze e che testimonia in tal senso questo storico e profondo legame tra la nostra bottega e il Maestro.
Siamo immensamente contenti che questo sogno del Maestro Franco Zeffirelli si sia oggi potuto concretizzare.

Dario Nardella Durante la conferenza Stampa alla Fndazione Franco Zeffirelli
Dario Nardella Durante la conferenza Stampa alla Fondazione Franco Zeffirelli

“Siamo entusiasti ed onorati di inaugurare il Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo – afferma il Sindaco di Firenze  Dario  Nardella – che  raccoglierà  la  grande  eredità  professionale  del  maestro  Franco  Zeffirelli,  un  centro dedicato  all’immane  mole  di  materiale  raccolto  nei  decenni  di  successi  nel  cinema,  scenografia,  teatro,  lirica  e  che accoglierà  un  museo,  una  biblioteca,  corsi  di  regia,  sceneggiatura,  scenografia,  fotografia,  costume,  recitazione.  Da oggi l’ex tribunale di San Firenze non sarà più un bellissimo contenitore vuoto nel centro di Firenze ma diventerà un punto di riferimento per tutti quei giovani che vogliono intraprendere la strada dello spettacolo e sarà un vero e proprio gioiello culturale nel cuore della città.”

Siamo felici – ha detto Pippo Zeffirelli, vicepresidente esecutivo della Fondazione, anche a nome del padre adottivo  –che  il  grande  gesto  di  amore  e  devozione  che  Franco  Zeffirelli  ha  compiuto,  destinando  il  proprio  patrimonio  di

Il Sindaco Dario Nardella con il Vice-sindaco Cristina Giachi in visita al percorso espositivo della Fondazione
Il Sindaco Dario Nardella con il Vice-Sindaco Cristina Giachi in visita al percorso espositivo della Fondazione Franco Zeffirelli con Pippo Zeffirelli Vice presidente della Fondazione

cimeli  e  parte  di  quello  in  risorse  economiche,  alla  Fondazione  e  alle  sue  attività  formative,  archivistiche,  librarie, museali ed espositive trovi oggi e qui la sua consacrazione.” “Vi  colpiranno – ha  proseguito  Pippo  Zeffirelli – l’estrema  suggestività  degli  allestimenti,  che  riordinano  e  danno
conto  di  quasi  70  anni  di  carriera  di  un  uomo  di  multiforme  ingegno;  l’immenso  patrimonio  costituito  dai  suoi strabilianti  bozzetti,  vere  e  proprie  opere  d’arte  che  immortalano  le  sue  idee  prima  della  realizzazione  di  film  o  di messinscene teatrali e operistiche; oppure i significativi costumi esposti, immaginati da lui perfino nei sontuosi ricami; i  quasi  10  mila  libri  delle  più  disparate  materie,  consultati  per  realizzare  i  suoi  lavori;  un  archivio  di  documenti sterminato.  Negli  uffici, nelle  aule e  nella Biblioteca abbiamo  trovato  il  modo  di  riutilizzare  gli  arredi  in  legno  del Tribunale.” Franco  Zeffirelli  ha  voluto  donare  così  i  frutti  del  suo  spirito,  immaginifico  e  geniale,  a  Firenze  e  al mondo,  perché nulla vada perduto o ignorato, ma tutto sia linfa vitale per la forza creativa di giovani talenti nelle varie declinazioni delle arti dello spettacolo.

 

Presentata oggi a Firenze la Fondazione Franco Zeffirelli ultima modifica: 2017-07-25T15:59:11+00:00 da Gherardo Filistrucchi Parrucche e Trucco