INQUIETO SIA IL GENIO Anghiari e Villa Bardini Luglio 2019

inquieto sia il genio anghiari villa bardi

INQUIETO SIA IL GENIO le repliche ad Anghiari e Villa Bardini a Firenze

La Compagnia delle Seggiole

ha reso omaggo al genio di Leonardo da Vinci

La Compagnia delle Seggiole
in collaborazione con la
Fondazione Teatro della Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Villa Bardini
hanno presentato

INQUIETO SIA IL GENIO

Vite e opere di Leonardo Da Vinci e Michelangelo Buonarroti

24 Luglio 2019 Museo della Battaglia di Anghiari e
25-26 Luglio 2019 Villa Bardini - Firenze

testo di Riccardo Ventrella
personaggi & interpreti
Il narratore: Maya Quattrini, Leonardo Da Vinci: Fabio Baronti, Michelangelo Buonarroti: Luca Cartocci.
Messa in scena a cura di Sabrina Tinalli, Costumi di Giancarlo Mancini, Trucco e Parrucche Filistrucchi, Video Pianta della Catena 3D genilmente fornito da Giovanni De Stefano, Paola Pacetti e 3dSing Studio Firenze, Editing Video Andrea Nucci, Luci Daniele Nocciolini, Organizzazione Roberto Benvenuti

ad Anghiari al Museo della Battaglia

Ad Anghiari al Museo della Battaglia, nella piazza antistante al museo, è endato in scena lo spettacolo. Qui alcune foto della serata

 

A Villa Bardini a Firenze

Con lo spettacolo siamo tornati a Firenze, da dove nel 2017 abbiamo debuttato prima di partire per il Giappone. Questa volta lo spettacolo è andato in scena a Villa Bardini che sovrasta la città e che, per un caso, è visibile dalla bottega. Qui alcune foto delle repliche a Villa Bardini.

 

La Tournnée in Giappone

Come forse ricorderete nel 2017 lo spettacolo è stato presentato in anteprima assoluta al Museo di Casa Buonarroti a due passi dalla bottega per poi debuttare ufficialmente, grazie al mirabile lavoro di Kazuko Usui, in Giappone nella città di Gifu il 4 ottobre del 2017 ed esser replicato a Kyoto e Nara. Qui il link per ripercorrere la tournée in Giappone del 2017.

Sinossi dello spettacolo

Leonardo da Vinci e Michelangelo Buonarroti: due geni del sapere umano, due artisti e pensatori che hanno allargato con le loro opere gli orizzonti della mente umana.  Nati a ventitré anni di distanza l’uno dall’altro, ebbero diverse occasioni per incontrarsi e anche scontrarsi. Così diversi, eppure così simili. Questo spettacolo racconta l’aspirazione di due ragazzi, la grandezza e la perfezione attraverso l’arte, il loro vagabondare da una città all’altra, da Firenze a Milano, a Roma fino alla Francia. La loro dedizione inesauribile per la causa del sapere, il loro momenti difficili, la solitudine, la loro straordinarietà testimoniata dalle opere: le più conosciute ma anche quelle meno viste, e persino o forse soprattutto quelle mai realizzate. Perché la loro genialità, l’inquietudine della loro genialità sta proprio nella ricerca di una perfezione da trovare con l’opera successiva, fino alla fine.

INQUIETO SIA IL GENIO Anghiari e Villa Bardini Luglio 2019 ultima modifica: 2019-07-27T11:51:10+02:00 da Gherardo Filistrucchi Parrucche e Trucco