ELISA DI VALLOBROSA OPERETTA GOLIARDICA IN SCENA AL TEATRO PUCCINI DI FIRENZE

ELISA DI VALLOBROSA OPERETTA GOLIARDICA IN SCENA AL TEATRO PUCCINI DI FIRENZE

Elisa di Vallombrosa

"Elisa di Vallombrosa"

È andata in scena, sabato 18 Maggio 2019, al Teatro Puccini di Firenze l’operetta goliardica "Elisa di Vallombrosa". Lo spettacolo a cura del Dopolavoro Goliardico Fiorentino Alvaro Vannini ha visto in scena la presenza di più di cinquanta attori tra goliardi attivi e non assieme agli studenti ed anche ex studenti del Club delle Pagliette dell'istituto tecnico Tullio Buzzi di Prato.

Il nostro compito

A noi il compito di curare le parrucche e realizzare il trucco di caratterizzazione di tutti gli attori che hanno interpretato i ruoli della celebre serie televisiva.

Ecco alcune foto del dietro le quinte e non solo

L'operetta "Elisa di Vallombrosa"

“Elisa di Vallombrosa” ha qualcosa a che fare con la fiction TV “Elisa di Rivombrosa” vincitrice del Telegatto?  risponde il regista Alex TH Glass: “E' la sua parodia, l'abbiamo giusto spostata dal Regno di Savoia in Piemonte al Granducato di Toscana e quindi da Rivombrosa a Vallombrosa. Per il resto è tutto perfettamente uguale... la congiura, le trame, vizi e virtù di una società corrotta che però si riscatta nella storia d'amore di Elisa, nella nobiltà d'animo dell'anziana Contessa, nella pudicizia di Anna, nell'innocenza della piccola Emilia. Abbiamo ristrinto 13 puntate TV in du' ore di operetta.

Numerosissimo il pubblico intervenuto alla serata e presente in sala. Ex Goliardi e non solo unitamente a Goliardi attivi quest’ultimi provenienti dalle varie città universitarie italiane presenti a Firenze anche per la festa delle matricole conclusasi proprio con l’operetta. Presente anche una delegazione della Tuna Spagnola.

Viva l’operetta, Viva la Goliardia, Viva Fiorenza.

Gaudeamus Igitur!!

Operetta Goliardica a Firenze, una tradizione lunga quasi un secolo

L’operetta Goliardica è un genere teatrale che da quasi un secolo va in scena nella nostra città; essa rappresenta una tradizione di Firenze.

Gia’ negli anni ’20 furono fatti spettacoli teatrali presso il teatro Verdi, interrotti poi in epoca fascista (la troppa libertà non era certo consentita...) e ripresi grazie ad Alvaro Vannini subito nel 1945 a guerra finita.
Dal 1945 al 1950 furono fatte riviste goliardiche al Teatro Verdi per opera dell’unico ordine goliardico, San Salvi che raggruppava tutti gli studenti.
Nel 1992 in occasione dei 500 anni della scoperta del nuovo mondo, andò in scena al teatro Verdi di Firenze l’operetta “1492 ...e Isabella disse scopritemela, l’America” per la regia dello stesso Alex Th Glass; fu il ritorno della goliardia al Teatro Verdi e da li’, con poche interruzioni, e’ andata avanti fino ad oggi.

VENEZIA 6 - 8 APRILE 1946 Primo Convegno dei Principi della Goliardia Italiana

Ci piace riportare la definizioni che i Principi della Goliardia Italiana dettero della Goliardia in occasione del primo Convegno svoltosi a Venezia nel 1946

Goliardia e' cultura e intelligenza
e' amore per la libertà e coscienza
delle proprie responsabilità sociali
davanti alla scuola di oggi e alla
professione di domani.
E' culto dello spirito che genera
un particolare modo di intendere la
vita alla luce di un'assoluta
libertà di critica,senza alcun
pregiudizio di fronte ad uomini ed
istituti.
E'infine culto delle antiche
tradizioni che portarono nel mondo
il nome delle nostre libere
università di "scholari"

ELISA DI VALLOBROSA OPERETTA GOLIARDICA IN SCENA AL TEATRO PUCCINI DI FIRENZE ultima modifica: 2019-05-20T18:50:30+02:00 da Gherardo Filistrucchi Parrucche e Trucco